Qualcosa su di me

Daniele Leoni

Daniele Leoni è nato nel 1988 a Pavullo nel Frignano, provincia di Modena.

Quello del pianoforte, è un mondo che lo rapisce sin da bambino, portandolo a dedicarsene allo studio, con passione ed attitudine, sotto la guida del Maestro Roberto Guerra. Con l'ammissione al Conservatorio di Ferrara, che gli consente di interfacciarsi con l'ambiente accademico, prosegue i suoi studi nella classe del Maestro Adriano Cirillo e nel 2013 consegue a pieni voti il diploma di pianoforte. Di qui l'nizio della suo percorso artistico e di didatta.

Quella della musica è la strada prescelta, che tuttavia non gli impedisce di seguire, negli stessi anni della sua formazione musicale, gli studi in Scienze Naturali, conseguendone la laurea presso l'Università di Modena. Nel 2014 con la cantante Elisa Esposito da vita al Duo Enigma, un duo pianoforte - voce, nato con l'intento di rivisitare la musica Pop in una chiave del tutto nuova, sposandone la popolarità con uno stile ricercato. Da tre anni a questa parte, il Duo Enigma si esibisce nei diversi contesti delle città del Nord Italia.

Con i pianisti A. Carri e F. Mantovani, prende forma il progetto di musica itinerante Pedala Piano, nato dalla idea originale di giovani artisti di realizzare un pianoforte su due ruote, portandolo in giro in tutta Italia (il 1°ottobre 2016 i tre pianisti hanno inaugurato con "Pedala Piano" il prestigioso Festival Verdi, esibendosi nella piazza antistante al Teatro Regio di Parma).

Il 1° settembre 2015 rappresenta una data importante del suo percorso artistico di pianista e compositore, con l'uscita del suo primo disco per pianoforte solista, dal titolo Piccoli Segreti, presentato in un tour di 18 date nelle città di Milano, Modena, Reggio Emilia, Bologna, Pistoia, Napoli, Lecce e Taranto.

Dal 2013 ad oggi, nelle vesti di pianista eclettico, si esibisce in tutta Italia, in concerti che spaziano dalla musica classica a quella moderna (di richiamo i diversi concerti come pianista classico, tenuti per varie e prestigiose associazioni culturali, tra le quali il "Rotary Club" e il "Lions Club"). E' stato ospite di numerose radio, tra le quali "Radio San Luchino", "Radiamo" e "Radio 2" (emittente nazionale della RAI).

Il 21 marzo 2017 viene pubblicato il suo secondo album "Sogni allo specchio" il cui tour è ora nel vivo con numerose date in Italia.

Nel 2016 ha pubblicato una raccolta di spartiti musicali per giovani pianisti dal titolo "Profumo d'incanto".

La sua formazione musicale prosegue, seguendo masterclass annuali, tenute da docenti internazionali (ultimamente ha partecipato a quelle con i Maestri Irene Veneziano - 2014; Alessandro Taverna - 2015, Marcello Pennuto - 2016, Leonardo Locatelli - 2017).

Da diversi anni è dedito all'attività didattica: svolge progetti di musica nella scuola primaria e realizzacorsi di pianoforte nella città di Modena e provincia, diretti a bambini, ragazzi ed adulti. Il forte spirito di insegnamento che lo anima, lo porta a dar forma ad un altro progetto: il Panteropoli Studio, una scuola che abbraccia quanti vogliano dedicarsi allo studio delle diverse discipline musicali.

"Parlare di musica è come ballare di architettura" di Frank Zappa, sono le parole che danno voce alla sua idea.