Recensioni

A cura di: Music Won't Save You

Read in English

Sul crinale sempre più sottile tra classicismo accademico e modernità espressiva si colloca Daniele Leoni, pianista emiliano che alla formazione classica associa una sensibilità "pop", enucleata dapprima nel duo Enigma, che lo vede accanto alla cantante Elisa Esposito, e ora anche nella spoglia dimensione di solista al pianoforte. "Piccoli segreti" è appunto il primo disco di solo pianoforte di Leoni e, come recita il titolo, è originato da un contesto creativo intimo e raccolto, fedelmente tradotto in una serie di miniature impressionistiche, dalle numerose sfumature.

Nessuno degli undici brani dei quali consta il lavoro supera i quattro minuti di durata, manifestando nella concisione espressiva l'attitudine dell'artista emiliano alla creazione di miniature comunque pienamente autosufficienti e caratterizzata da una significativa varietà di registri. Alle fluide dinamiche applicate da Leoni al proprio strumento, che denotano un'eleganza austera, dai vellutati contorni jazzy, si avvicendano infatti, nel corso di "Piccoli segreti", florilegi armonici vivaci e acquerelli (non a caso il titolo di uno dei brani) dalle tinte pastello delicate, eppure mai stereotipate.

La naturalezza e padronanza attraverso le quali Leoni attinge timbriche e cadenze dal pianoforte fungono da premessa per una serie di raffinati frammenti melodici, placidamente descrittivi e comunque intrisi di un sottile pathos, che affiora in superficie in particolare in brani quali "Nel profondo dei tuoi occhi" e "Seduto su una nuvola", tra i passaggi più suggestivi del lotto. Equilibrio e misura nel dosare note e sensazioni rappresentano comunque le chiavi di tutti i "Piccoli segreti", che volano lievi come petali avvizziti tra le pagine di un libro, fragili e preziosi come filigrane di armonie sospese, tra rigore classico e accessibilità pop.

http://musicwontsaveyou.com/2015/09/01/daniele-leoni-piccoli-segreti/


A cura di Stephanie Fünfrocken

Read in English

Il giovane compositore e pianista Daniele Leoni ha pubblicato il 1°settembre 2015 il suo primo album. Si intitola "Piccoli Segreti" e contiene 11 brani da solista al pianoforte che riguardano la giovinezza, l'amore e la vita in generale. Le melodie sono particolarmente lievi e serene e aggiungono una nota molto positiva all'album con elementi di leggerezza e malinconia che fanno sognare

Portami via con te

Una melodia dolce e gioiosa per lusingare la sua amata e farle una domanda, chiedendole di accogliere le sue preghiere e prenderlo con lei.

Il primo bacio

Dolcemente, con gentilezza e tanta spensieratezza avviene il primo bacio.

Nel profondo dei tuoi occhi

Con uno sguardo profondo negli occhi di lei, lui si perde… Una calda melodia con toni sfavillanti racconta dei sentimenti teneri e appassionati che lei gli risveglia, quanto lo renda felice e quanto lei significhi per lui.

Teenagers

Durante gli anni dell'adolescenza tutto è facile, ci si sente leggeri e si ama giocare e danzare. Ma più avanti appare un'ombra di incertezza e comprensione. Dove porta la strada che si sta percorrendo?

Deltaplano

Volteggiare nel cielo come una foglia, trasportati dal vento e accompagnati dalle nuvole. Su è giù, a volte con volo veloce, poi lentamente scivolare su campi ubertosi e prati in fiore.

Seduto su una nuvola

Un viaggio spensierato, lontano dalla quotidianità e senza una meta precisa, semplicemente seguendo il percorso di una nuvola.

Acquarelli

Toni puliti di una melodia dolce, dalle numerose sfumature che invita a sognare.

Ricordi

Fermati, rifletti e appaiono immagini dal passato e lasciati trasportare dai ricordi.

Rincorrere un sogno

Mantenere un sogno anche se pare sempre scivolare via, rialzarsi ogni volta che le circostanze ti fanno cadere e infine riuscire a raggiungerlo.

Piccoli segreti

Il brano che dà il titolo all'album parla un po' di tutto, apparentemente senza entrare nei dettagli: I toni brillanti lasciano spazio all'immaginazione di chi ascolta.

Infinito

Una melodia malinconica, leggermente nostalgica, con passaggi sereni che mai diventano ossessivi.

http://attimicolorati.de/piccoli-segreti/


A cura di La Guarida Musical

Leyes en español

Da Modena (Italia) ci arriva l'album di debutto del giovane e talentuosissimo pianista Daniele Leoni. "Piccoli Segreti" è una piccola gioia musicale che non ha nulla da invidiare a grandi gruppi musicali; di fatto ogni brano di questo album, per la sua vibrante qualità e delicata esecuzione, è in grado di elevare l'ascoltatore, fin dai primi accordi, a un piano dimensionale in cui creare la propria storia e lasciarsi avvolgere dalle diverse ed intense emozioni che gli si offrono. È un lavoro che deve essere apprezzato con gli occhi chiusi per sentire come ogni nota scivoli lentamente e con leggerezza fino a raggiungere le profondità dell'anima. Daniele Leoni ha la capacità di toccare l'anima di chi lo ascolta.

Ci confessa che non vuole parlare di quali emozioni e esperienze abbiano ispirato ciascun brano per non condizionare l'ascoltatore, ma specifica che ogni titolo rappresenta una chiave per stimolare chi ascolta ad aprire il suo particolare baule di piccoli segreti. Ci invita pertanto a ritrovare emozioni di un passato addormentato che permane in qualche angolo abbandonato della memoria; un sogno mai realizzato che solo può materializzarsi nella folle ma sempre disponibile immaginazione. Quell'amore intenso e rovente che consumò il tempo della travolgente gioventù; quel delicato primo bacio che scosse l'anima e ci aprì occhi e cuore all'amore. O semplicemente fondersi nella natura splende teche ci circonda, sognare paesaggi sconosciuti, ricordare odori e sensazioni di percorsi già vissuti e sentire che l'uomo è la natura sono parte di un unico essere.

Lo ascoltiamo attentamente e ci lasciamo trasportare mentre il nostro cuore batte in sintonia con il suono del suo pianoforte. Coraggio, ti va di viverlo con noi?

Dal 1° Settembre "Piccoli Segreti" è disponibile su iTunes:

https://itunes.apple.com/it/album/piccoli-segreti/id1003770222

E su Spotify:

https://play.spotify.com/artist/22SXqNAFCWyVYuUfvUo6zj?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open

O se preferisci acquistare il CD, puoi ordinarlo sulla pagina web dell'artista:

https://www.danieleleoni.it/shop/cart

Non saremo troppo espliciti nel descrivere le nostre emozioni per lasciarti la possibilità di creare il tuo racconto personale; daremo solo alcuni spunti che potrei usare come guida, suggerimento o per orientarti.

Iniziamo con "Portami via con te" brano che apre il disco una dolce passeggiata attraverso l'amore e le sue sensazioni. Il videoclip di questo brano, primo singolo dell'album, ci racconta una dolce storia.

"Il primo bacio"

La sua leggerezza e delicatezza esprimono perfettamente l'innocenza e la purezza del primo amore. Impossibile non attingere ai ricordi con un sorriso.

"Nel profondo dei tuoi occhi"

Bellissima melodia che solletica l'emozione: ti invita a tremare, vibrare con un crescendo che magicamente simboleggia quella sensazione che non si può spiegare con parole ma può solo essere vissuta.

"Teenagers"

Possiede la freschezza e la leggerezza effervescente dell'adolescenza. Marachelle, a volte incoscienza, tante cose da imparare. Quali sono i ricordi che affiorano?

"Deltaplano"

Voliamo arrivo della musica: che vediamo dal cielo? Cosa ti suggerisce? Disegna volando il paesaggio sognato.

"Seduto su una nuvola"

Puoi sentire quanto è morbida e spugnosa la nuvola? Stiamo volando su un delicato batuffolo di cotone. Cosa vedono i tuoi occhi? Cosa senti?

"Acquarelli"

Davanti a noi una tela bianca e una sinfonia di colori per sperimentare.

"Ricordi"

La musica ti prende per mano e tu decidi che porta aprire. Ricordi felici, ricordi amari… non importa quali: questa melodia farà le veci di un balsamo.

"Rincorrere un sogno"

Sin dal primo istante questa canzone trasmette la meravigliosa inquietudine dell'illusione, quella vibrante ansia per realizzare un sogno. Lasciati coinvolgere da questa musica che ti guida lungo quel percorso che il tuo cuore desidera affrontare.

"Piccoli Segreti"

Pazzie, sventure, passioni, momenti… Questa storia così personale che solo può essere ascoltata con un sussurro.

"Infinito"

È il brano che chiude questo album prezioso e per decifrarlo l'autore ci dà un piccolo indizio per guidare il nostro cuore sulla mappa delle emozioni: pensiamo all'intensità di un amore che dura per sempre. Lo stai provando?

http://entrevistaslaguaridamusical.blogspot.it/2015/09/piccoli-segreti-cd-debut-pianista.html